DA NON PERDERE

venerdì 24 febbraio 2012

Trucco YSL. Tu che m'hai rapito il cor...



Qual è il modo migliore per trascorrere una pausa pranzo che si presenta triste e sconsolata, da passare tutta sola? Bhè, farsi truccare!
Ecco com'è andata. Stamattina ho letto sul blog di Vèronique très jolie (http://veroniquetresjolie.blogspot.com/ - c'è bisogno di presentarla?) che era possibile prenotare una seduta trucco presso il corner di Yves Saint Laurent di Sephora di Vittorio Emanuele a Milano e, facendolo sapere a Veronica, che avrebbe avvisato il corner, si poteva avere in regalo un campione prova del mitico mascara Effet faux cils Shocking. Potevo non partecipare? Detto fatto! Ho chiamato e ho prenotato, proprio per l'ora di pranzo, che tanto avrei passato da sola davanti al pc...


Avevo avvertito che avrei fatto foto, per documentare il tutto per il blog... non si sa mai, abbiamo avuto brutte esperienze, quindi sempre meglio informare prima. Nessun problema, sia Angelica, che mi ha accolto, che il makeup artist Davide sono stati gentilissimi e, benchè ci fossimo accordati per un trucco veloce - solo occhi o solo labbra - sono uscita con un trucco completo. Che bello essere una beauty blogger (ok Gaia, smettila di tirartela...!!!).
Pochi sapienti gesti e già ero diversa. Ho capito che, nell'ordine: la terra serve e un po' di contouring ti cambia davvero, la mia matita per sopracciglia è troppo scura (urge comprarne una biondo scuro), il blu sugli occhi mi dona (da comprare assolutamente una matita o un eyeliner di questo colore. Kiko, domani arrivo!!). E tralasciamo le prodezze del touche éclat, solo perchè ormai è stra-famoso, che da solo mi ha tolto almeno 5 anni. A proposito, lo sapete che questa meraviglia della tecnologia compie quest'anno 20 anni? Generazioni di makeup addicted gli devono proprio tanto! Anteprima: grandi festeggiamenti in arrivo...
Le varie fasi del trucco...
Ma il trucco non è ancora finito: un po' di scuro per definire gli occhi e una passata del mascara Shocking, l'ultima versione del mitico Effet faux cils. Ha la caratteristica di avere uno applicatore molto particolare, con setole intrecciate, che permette di truccare anche le ciglia più piccole e sfigatelle. Anche i colori sono particolari: nero di base, ma declinato in sei diversi riflessi madreperla (verde, blu, viola, ecc). Si sa, la perfezione è nei dettagli...
Un tocco di Crème de Blush, un'altra innovazione di YSL: un blush in crema, con un colore rosa fosforescente (colore n.5) che mai mi sarei messa, ma basta sfumarlo e la crema diventa polvere, di un rosa bellissimo e luminoso.
Ma concludiamo con il prodotto che mi ha stregata... il Rouge pur Couture Vernis à Lèvres, il rossetto senza compromessi [cit.]. Un gloss? Un rossetto? Una vernice? Tutti e tre insieme, con un comfort spettacolare e una durata notevole. Davide mi ha messo un colore stupendo, che mi sarei portata via subito! E' il colore n. 1, scuro e chic. La confezione sembra uno smalto, l'applicatore è un brevetto del marchio e permette sia l'applicazione di precisione che quella per riempire le labbra, tutto con un solo gesto.


Questo è il risultato finale. Poche volte mi sono sentita così bella!


Ringrazio tantissimo Angelica Sellitri e Davide Badalamenti, gentili, professionali e molto simpatici.


Ho sempre considerato i prodotti YSL (come altri di alta gamma) dai prezzi eccessivi, ma devo ammettere che il rossetto è proprio bello ed entra di prepotenza nella wish list!
Ragazze, che dire, è bello essere coccolati!!!
Un bacione e alla prossima.
Ciao
Gaia









 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes