Pelle arrossata? Ci vuole il verde di Murad® Redness Therapy

Avete la pelle sensibile che si arrossa, tira e prude (si, soprattutto prude!) per un nonnulla? Un po’ di vento, un cosmetico che lei, la pelle, non gradisce… o magari una giornata stressante ed ecco che il fastidio aumenta… Purtroppo la so lunga in merito, ahimè! Oggi voglio parlarvi di una valida alternativa alle creme realizzate con acqua termale (ottime per calmare la pelle arrossata): si tratta della linea Rednesss Therapy di Murad. 4 prodotti per 3 step, pensati per detergere, riparare, proteggere e nutrire la pelle sensibile, tutti a base di Goji Berry (pianta tibetana) ed estratto di liquirizia.
Dunque, come sempre si inizia detergendo la pelle con Soothing Gel Cleasener (Step 1): io l’ho trovato molto delicato ma anche ricco ed efficace. Ne basta pochissimo, rende davvero tanto, deterge a fondo, ha un delicato profumo e dà un’immediata sensazione di sollievo. Dopo avere asciugato delicatamente la pelle del viso, metto Recovery Treatment gel (Step 2), e qui davvero la mia pelle sorride: si tratta di un gel leggero e molto fluido che si assorbe immediatamente e lascia una bellissima sensazione di sollievo sulla pelle arrossata. Il gel è anche idratante, antinfiammatorio e antiossidante. Se è sera non metto altro, la mia pelle si distende e rilassa già così. Se invece è mattina, allora aggiungo Correcting Moisturizer SPF 15 (Step 3): una crema leggera ad azione fotoprotettiva UVA e UVB. E’ leggermente colorata di verde (sapete che il verde neutralizza per effetto ottico i rossori?) ma ovviamente trasparente sulla pelle, idratata a fondo e uniforma il colorito. Infine, quando serve qualcosa di più concentrato, c’è Sensitive Skin Soothing Serum, gel leggero oil-free che conferisce idratazione e turgore, distende le rughe, dà tonicità e decongestiona la cute.
La mia pelle quando è arrossata preferisce ricevere pochi trattamenti e manipolazioni, quindi in genere io mi fermo al secondo step (detergo con il gel e applico Recovery Treatment): la lascio riposare, e quando si è ripresa, magari il giorno dopo, riprendo la fase 3. Ma ogni pelle reagisce diversamente, e la linea è studiata per dare risultati proprio grazie alla sinergia.
Tutti i prodotti hanno un leggero colorito verde chiaro: mi basta ormai vedere quel colore fresco per associare l’immediato sollievo della mia pelle!

Qui sotto un bellissimo ritratto di Rankin ispirato all’arrossamento 🙂 e il mitico colore verde rinfrescante

RELATED POSTS

3 Comments

  1. Rispondi

    Erica Boselli

    giugno 11, 2013

    Devo consigliarlo a mia sorella, molto spesso ha il viso arrossato! ^^ Ho avuto piacere di provare alcuni campioncini murad dentro alle glossybox, e mi sembra un ottimo brand!

  2. Rispondi

    De.

    giugno 11, 2013

    Proverò 😉 bacione

  3. Rispondi

    Murenita

    giugno 12, 2013

    Wow!!! Interessante questo trio! Anch'io sono portatrice sana di pelle arrossata che tira e prude e sapere che ci sono dei prodotti che funzionano è una gioia 🙂

LEAVE A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: