DA NON PERDERE

domenica 14 dicembre 2014

I finiti di novembre. La versione di Gaia.

Tempismo. 
Che altro pensare se non questo quando, dopo 3 anni e 3 mesi dall'apertura del blog, mi rendo conto che, forse, sarebbe il caso di cominciare a fare un articolo sui terminati del mese/periodo/stagione? 
La decisione è arrivata dopo che al 5 di novembre avevo già cestinato quattro prodotti e di nessuno di questi avevo fatto la recensione. Neanche due righe. Ovviamente neanche le foto.
Pessima beauty blogger.
Quindi d'ora in poi vi sorbirete anche voi i miei "finiti" (che tra parentesi sono tra gli articoli quelli che più mi piace leggere, spero sia lo stesso per voi).

Cominciamo!





NdR: come detto, ho deciso tardi di scrivere questo articolo e di conservare le confezioni vuote, pertanto alcuni prodotti non sono presenti nella foto generale perché cestinati subito. Sono un genio, lo so.

NdR2: io sono negata per i buoni propositi, quindi questo articolo non è detto che avrà cadenza realmente mensile. Diciamo quindi periodica, e sono volutamente vaga sul periodica...





Prodotti di detersione viso/occhi: ho finito alcune minisize che avevo aperto da qualche mese e che avevo accantonato per provare le ultime novità. 

- Biotherm - acqua micellare Biosource*: ottima, strucca perfettamente e non brucia gli occhi. Nella top five delle acque micellari.




- Gatineau - Eau Micellaire Douceur*: questo è un marchio venduto in esclusiva da QVC. Ottimo prodotto, anche questo fa quello che deve senza problemi. Delicato sugli occhi, non brucia e strucca bene. Come sopra, entra nella top five. 




- Clarins - Démaquillant Tonic Express*: emulsione olio-acqua leggera, ma molto efficace, rimuove in un attimo ogni traccia di trucco. Questa è una versione ridotta perfetta per i viaggi (e infatti l'avevo portata con me in vacanza e andava finita). 




- Lush - Angeli a fior di pelle: un detergente strano, diverso dai soliti ma che ho amato tantissimo, nonostante l'acquisto sia frutto di un errore. Leggete qui tutta la storia! Ora il vasetto è archiviato per un Back to Lush... 




- Bioline Jatò - Gentle Daily ritual*: eye makeup remover bifasico, delicatissimo ma ottimo per rimuovere ogni traccia di trucco dagli occhi. Ve ne avevo parlato qui, in occasione della presentazione della linea Daily Ritual nella nuova veste. Mi manca già terribilmente... 





Creme e sieri: anche in questa sezione ci alcuni abbandoni che rimpiango già, nonostante i degnissimi sostituti. Creme viso, contorno occhi e sieri non mancano mai nella mia routine quotidiana e, soprattutto, quando ne inizio una confezione la finisco, non mi piace abbandonarla aperta, se non in rarissime occasioni.

Caudalie - Fluide anti-rides della linea Polyphenol [C15]*: classica eccezione alla regola su citata... Ma per giusta causa! Ho iniziato questa crema a giugno ed è stata perfetta per qualche tempo. Poi, anche se le temperature questa estate non sono state torride, ho preferito sostituirla con l'Aquasource di Biotherm, per poi riprenderla e terminarla tra settembre e inizio novembre. E' un fluido leggero, idratante e anche antirughe. Caudalie è sempre tra i The best.




Clarins - Créme Désaltérante*: un vero sorbetto, una crema dalla consistenza morbida e profumata. Peccato che fosse in versione mini (faceva arte di uno dei bellissimi kit prova di Clarins) perchè mi è piaciuta molto ed è perfetta per le pelli normali-secche quando le temperature cominciano ad abbassarsi.




Filorga - Skin Structure Sérum Redéfinition fermeté*: un ottimo siero, poco idratante ma super efficace sulle rughe e sulla compattezza della pelle del viso. Lo utilizzavo alla mattina, visto che è leggero e si assorbe in un attimo. Anche Filorga è tra i marchi ricorrenti nella mia routine.




Yves Saint Laurent - Serum Forever Light Creator*: devo dire che mi aspettavo qualcosa in più. Non ho notato un grande aumento della luminosità della pelle, né un'apprezzabile diminuzione delle macchie. Finito senza troppi rimpianti.




Estée Lauder - Advanced Night Repair Eye: piango copiose lacrime per aver finito questo siero contorno occhi che ha evitato che mi trasformassi in un panda (o in Nosferatu...), causa occhiaie da Guinness. Non aggiungo nient'altro a quanto già detto qui




- Caudalie - Pulpe Vitaminée Créme yeux et lèvres*: crema antirughe per il contorno occhi leggera ed efficace che mi ha accompagnato per mesi, visto che ne basta davvero una minima quantità. Mi era stata consigliata nella nuova boutique in via Fiori Chiari e devo dire che mai consiglio fu più azzeccato. 





Corpo 

- Nashi Argan - Dry oil: ho già parlato in passato del mio amore per gli olii corpo, soprattutto in estate. Se a questo aggiungete che provo per Nashi Argan un affetto incondizionato, avrete il quadro del mio rapporto con questo prodotto: amore puro. Il profumo è quello tipico di Nashi Argan e dura parecchio, l'olio è idratante ma non unto, si assorbe davvero in fretta. Combinazione perfetta.




- Clarins - Baume corps Super Hydratant au Beurre de Karité*: mini confezione di crema corpo, mi è bastata per una sola volta! Anche questa faceva parte di un kit, immagino di un kit weekend. Il prodotto è morbido, cremoso e idratante, il giudizio su una sola applicazione è buono, ma ovviamente non definitivo, quindi mi piacerebbe provare il formato grande.





Makeup: qui è sempre dura...

- Filorga - BB Perfect*: la mia BB cream preferita, dopo anni di onorato servizio mi ha lasciato, ma ho cercato di sfruttarla fino all'ultimo. Morbida, idratante, colore perfetto e una protezione preziosa nelle gelide mattine invernali. Sono tentata di ricomprarla, ma ho troppi fondi da finire.




- Clarins Crayon Baume Lèvres couleur et comfort*: morbidissimo stick per labbra, molto idratante e dal colore leggero e luminoso. Mi è piaciuto tantissimo, in borsa non mancava mai. Qui potete leggere la recensione completa. 




Gli indispensabili: cambiano le marche, ma a questi non si può davvero rinunciare.

- Le Petit Marseillais - Fleur d'Oranger Douche Crème Extra Doux: era la prima volta che provavo questo bagnoschiuma al profumo di fiori d'arancio e mi è piaciuto davvero tantissimo. Schiuma morbida, profumo intenso e avvolgente, non secca per nulla la pelle. Avevo provato anche la crema corpo alla mandorla e l'avevo apprezzata parecchio. Meritata davvero la fama nel web.




- Redken - Diamond Oil Shampoo*: dopo mesi di shampoo specifico per capelli trattati con cheratina (ve ne parlerò presto...), quando ho utilizzato questo mi è sembrato di avere una nuvola in testa! Lascia i capelli morbidissimi, districati e pettinabili, oltre che lucidissimi. Si rinnova tutto il mio apprezzamento per i prodotti Redken.




Dove - Deodorante Cotton dry. Premessa: nei deodoranti potrebbe esserci anche la calce viva, per me l'importante è che deodorino e abbiano un buon profumo! Questo vuol dire che non mi interessano prodotti bio o naturali, io voglio essere sicura dell'efficacia del mio deodorante anche dopo 15 ore in una giornata a 40 gradi (ma per fortuna ho una sudorazione da scarsa a normale). Dove fa parte di quei tre-quattro marchi con cui mi sono sempre trovata bene, che non mi irritano e che mi fanno sentire sicura. Questa profumazione poi, scoperta da pochissimo, mi fa impazzire. Sa di buono. E non c'è nulla di meglio! Ne ho fatto scorta un paio di mesi fa nel temporary in stazione Centrale a Milano (a proposito, qualcuna sa se c'è ancora?), quindi mi sa che lo rivedrete anche nei prossimi mesi...




Colgate MaxWhite ONE Optic*: questo dentifricio contiene Sbiancanti Ottici clinicamente testati che si attivano con lo spazzolamento trasformandosi in schiuma blu. Le particelle blu si depositano sul dente pulito e riflettono la luce per denti immediatamente più bianchi. L'azione sbiancante effettivamente c'è, ovviamente è solo ottica e dura poco. Il prodotto però mi è piaciuto, ha un buon sapore fresco ma non invasivo. L'ho utilizzato prevalentemente al lavoro, vista la confezione non enorme e ho fatto scorta delle minisize che quest'estate regalavano con alcuni giornali.




- Caudalie - Soin de Lèvres: penso di aver riacquistato questo burro labbra almeno cinque o sei volte... Mi piace tutto: la morbidezza, il profumo, la protezione sulle labbra. L'unica nota negativa è che si consuma in fretta (o forse sono io che lo utilizzo troppo!).




-Eos - burro labbra: regalo di Giorgia da NY, ha una forma stranissima, un profumo delizioso (questo è alla fragola, ora sto utilizzando quello alla menta) e un buon potere idratante. Petizione per portare Eos in Italia?




- Nivea - Crema mani Nutriente: ottimo prodotto, lo utilizzo la sera rima di dormire e la mattina le mani sono belle morbide. Un prodotto che conosco e utilizzo da anni.





Il mese di novembre è stato interessante, vedremo il prossimo!

Fatemi sapere se vi interessa leggere dei miei finiti, così continuo, cercando per le prossime volte di ricordarmi di fare le foto prima di buttare nella spazzatura le confezioni vuote... ;-)

Un bacione
Gaia




I prodotti con * sono un omaggio, ma come sempre la recensione è frutto dell'esperienza personale e non è stata in alcun modo sollecitata o concordata con i vari brand.

 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes