DA NON PERDERE

venerdì 9 gennaio 2015

Scholl Velvet Soft: Cenerentola, a noi due!

Buongiorno ragazze,
le temperature sono ancora gelide, le calze irrinunciabili, i sandali chiusi nelle scatole, le spiagge ancora lontane. 

Quindi è tempo di parlare di cura dei piedi!

Sembra un controsenso, in realtà è proprio ora che ci si deve preparare a quando dovremo sfoggiare piedini lisci e setosi.
Io sono sempre stata pessima nella cura dei piedi: fino a qualche anno fa i miei talloni non avevano mai visto una pietra pomice, una lima, una crema. Poi sono rinsavita e ho cercato di porre rimedio a decenni di noncuranza, con scarsi risultati. Chili e chili di crema e qualche passata con la lima potevano aiutare, certo, ma non trasformare i miei talloni secchi e screpolati in quelli da pubblicità
Ci sta quasi riuscendo il Velvet Soft di Scholl, l'ormai famosissimo roll che ha spopolato in tutto il mondo. 

Velvet Soft Scholl

Velvet Soft Scholl




Ammetto che quando uscì rimasi piuttosto scettica, pensando che fosse l'ennesima macchinetta inutile pompata a dismisura dai geni del marketing. Un po' per questo, un po' per il costo non propriamente economico, non l'ho mai presa in considerazione... Male! Perché per una volta i geni del marketing avevano avuto ragione!
L'ho provata per la prima volta a settembre, nel carinissimo temporary salon Scholl aperto per una settimana a Milano e già avevo visto i primi effetti positivi. Effetti che sono continuati con l'utilizzo costante, a casa, del Velvet Soft. 

Vediamolo un po' più nel dettaglio. 
Velvet Soft è un apparecchio elettrico, funzionante con 4 pile stilo, formato da un corpo centrale (l'impugnatura) e da un roll che, grazie alla testina in Micralumina appositamente progettata, rimuove delicatamente pelle secca e callosità. L'azione è delicata e non invasiva, ma nonostante ciò la combinazione tra la leggera abrasività del rullo e la rotazione fanno sì che la pelle secca sia eliminata in breve tempo. 

Velvet Soft Scholl


Dopo l'utilizzo si consiglia di applicare una crema specifica per i piedi. Io non ce l'ho, quindi utilizzo la crema corpo del momento o la classica Nivea bianca, che risolve ogni problema!
Velvet Soft va utilizzato però con regolarità (almeno ogni 10 giorni), o i risultati non si mantengono. Insomma, ci vuole costanza, come in tutte le cose...
Io mi sono accorta del miglioramento della pelle dei talloni sia semplicemente al tatto, sia osservando le calze scure che, in genere, sono le testimoni involontarie della secchezza dei piedi e che ora rimangono del loro colore ;-)

Dopo un po' la testina si consuma e va sostituita (non so dirvi di preciso ogni quanto, la mia sembra ancora molto valida): in commercio vendono le ricariche, in confezione doppia (circa 15 euro).

Velvet Soft Scholl

Velvet Soft Scholl

Velvet Soft Scholl


Attenzione, il Velvet Soft non va utilizzato nell'acqua, quindi né in doccia né durante un bagno rilassante.
La linea Velvet Soft si è arricchita nel tempo di tanti prodotti (creme, maschere e detergenti), disponibili anche sul sito di Scholl.

Velvet Soft Scholl

Velvet Soft Scholl

Velvet Soft Scholl


Il costo del Velvet Soft varia dai 35 ai 40€, ma spesso ci sono promozioni sia nelle farmacie/parafarmacie che nei supermercati. E penso proprio che con l'arrivo della primavera fioccheranno gli sconti!


E voi, cosa fate per avere piedi da Cenerentola? 
Fate pediluvi? Che prodotti utilizzate? 
Fatemi sapere!


Un bacione 
Gaia 


Il prodotto è un omaggio, ma come sempre la recensione è frutto dell'esperienza personale e non è stata in alcun modo sollecitata o concordata con il brand.








 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes