DA NON PERDERE

sabato 7 novembre 2015

Bentornata in Italia e.l.f.!

Hi girls!
Lo sapete, vero, che da qualche tempo il brand low cost e.l.f. è tornato, dopo una breve parentesi, a vendere in Italia?

Per chi non lo sapesse e.l.f. (acronimo di Eyes Lips Face) è la linea di trucco che vende online con prezzi alla portata di tutte, anzi, possiamo proprio dire bassi (meno di Kiko & co, per intenderci).

C'è da alcuni anni e devo dire che nel tempo ho visto crescere l'offerta, ho visto migliorare la qualità -sopratutto dei prodotti della linea Studio- e aumentare un pochino i prezzi. 
Ho anche fatto parecchi acquisti: ho pennelli sia della linea base che di quella Studio da almeno cinque anni che sono ancora perfetti!

Come dicevo, dopo un periodo in cui il sito italiano era stato oscurato, da qualche mese è tornato col botto, offrendo oltre 700 prodotti di makeup e skincare declinati in tantissimi colori e tipologie, adatti davvero ad ogni necessità. Un punto a favore il fatto che ci siano gli inci di tutti i prodotti, utile per chi ha allergie o vuole stare attenta agli ingredienti.

La spedizione standard costa 6,95€ ed è gratuita per ordini superiori a 60€. Un consiglio, iscrivetevi alla newsletter: spesso ci sono promozioni e spese scontate. 
Se il servizio non è cambiato, le consegne sono veloci e puntuali.
Purtroppo spesso alcuni prodotti sono sold out e ci vuole parecchio perché vengano riforniti, quindi quando vedete qualcosa che vi piace, soprattutto se è uno dei top seller, non fatevelo scappare e acquistatelo subito!

Io ho potuto provare cinque prodotti di makeup: 
- Palette Prisma Nude (10€)
- Ombretto-eyeliner 2 in1 nel colore Wine not (4€)
- Rossetto idratante Studio Crazy Cranberry (4€)
- Cipria Alta Definizione linea Studio (6,80€)
- Pennello Blending Brush linea Studio (4€) 

e.l.f.

e.l.f.


Il mio prodotto preferito, sul quale all'inizio avrei scommesso poco (anche se ne avevo sentito parlare bene), è l'ombretto eyeliner in crema. A parte il colore, che è intenso e ha dei riflessi metallizzati bellissimi sul viola-grigio e che si notano molto anche sulla palpebra, ha una durata eccezionale. Lo metti, lo sfumi, lo rimuovi dopo 12 ore ed è ancora impeccabile. 
Io lo uso o da solo o come base per altri ombretti viola/borgogna, dai quali tira fuori i riflessi migliori.
Nota parzialmente negativa: il pot è piccolino e si fa fatica a prelevare il prodotto con il dito, molto meglio farlo con il pennello. C'è da dire che l'apertura piccola dovrebbe far sì che il prodotto si secchi più lentamente.
E' disponibile il 11 colori.

e.l.f.

e.l.f.
In foto sembra più rosso di quello che in realtà è

Segue a ruota la cipria Alta Definizione: una polvere impalpabile e trasparente con silica e mica (e altro), trasparente (ma esiste anche correttiva e shimmer) che non ha nulla da invidiare alle ciprie HD più famose a blasonate. 
Basta una spolverata sul viso e il trucco rimane perfetto tutto il giorno.
Anche in questo caso si potrebbe migliorare il packaging, visto che manca la chiusura sifter per evitare fuoriuscite incontrollate. Diciamo che non è molto pratica nei viaggi... Ma per 6,80€ non possiamo pretendere tutto.

e.l.f.

e.l.f.


Buono anche il rossetto idratante, nel mio solito colore Biancaneve... Un borgogna non scurissimo, piuttosto lucido e non molto coprente. Il classico rossetto da tutti i giorni in un colore che amo e che posso mettere con relativa tranquillità perché non è difficile da stendere, non evidenzia le rughette attorno alle labbra ed è molto confortevole.
Disponibile in 12 colori.

e.l.f.


Il pennello Blending Brush è in setole sintetiche (taklon) e lo utilizzo per sfumare, visto che ha una dimensione non eccessiva che ben si adatta alla mia palpebra piccola. Ho provato a utilizzarlo anche per applicare l'ombretto ma non mi ha soddisfatto pienamente. 
Spero mi duri come i suoi fratelli... 

e.l.f.

e.l.f.


La Palette Prisma Nude, il pezzo forte dei cinque, è quella che mi ha deluso maggiormente. Contiene sei ombretti che dovrebbero essere sui toni del marrone, ma a me sembrano più sull'oro/bronzo/rame. 
Sono ombretti dalla buona qualità, scrivono bene, sono molto sfumabili e hanno una bella texture quasi cremosa, ma la scelta dei colori è discutibile. I colori chiari sono quasi uguali e quelli più scuri anche. 
Io li ho utilizzati sopra all'ombretto in crema per intensificare un po' la tonalità, ma di questi sei colori quattro sono doppioni.
La palette Prima è disponibile anche nella versione Sunset e in quella Smoke.

e.l.f.


e.l.f.
In alto: i sei colori della palette Prisma Nude. In basso l'ombretto eyeliner in crema

e.l.f.
Dall'alto: i sei colori della palette Prisma Nude, l'ombretto eyeliner in crema e il rossetto 


e.l.f.
Un esempio di makeup con l'ombretto eyeliner in crema. Visto che luminosità?



Complessivamente sono molto soddisfatta di questa prova e ora che il sito è di nuovo operativo andrò a cercare qualche chicca che ancora mi manca (mi incuriosisce il detergente per pennelli. Qualcuna di voi l'ha provato? Com'è?).

Avete qualcosa da consigliarmi?
Fatemi sapere se anche voi siete delle e.l.f. addicted e quali sono sono i vostri prodotti irrinunciabili o, al contrario, se c'è qualcosa che proprio non vi è piaciuto.

Un bacione
Gaia 




I prodotti sono un omaggio ma come sempre la recensione è frutto del'esperienza personale e non è stata in alcun modo concordata con il brand.















 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes