Autunno, si cambia!

Ciao a tutte ragazze!
Vi piacciono i cambi di stagione? A me non molto: sarà che ormai
siamo in pieno autunno, ma mi sento stanca e un po’ malinconica.
Per sentirmi meglio in questi giorni mi sto dedicando a me stessa
e a rinnovare la pelle: infatti l’abbronzatura è scomparsa del tutto e il mio colorito
è davvero spento.
Inoltre ho dei bellissimi brufoletti da adolescente che non
avevo dai tempi del liceo.
Ecco quindi i prodotti che sto utilizzando:

Latte detergente
normalizzante EuPhidra: per cominciare, la detersione è il primo passo. Questo latte
detergente è molto delicato e ha un buonissimo profumo. A differenza di altri detergenti
per pelli miste e impure, non secca eccessivamente la pelle e la lascia morbida
e fresca. Sarebbe senza risciacquo, ma a me piace sempre sciacquarmi bene con l’acqua.

Secondo step,
un peeling leggero con Exfoliating
Body Scrub di Clarins: lo so, è pensato per il corpo, ma io
lo uso tranquillamente anche sul viso; infatti è davvero delicato e miscelato con
l’acqua non mi dà alcun fastidio. Ha un profumo buonissimo, molto delicato.

Pores no
more Vacuum Cleaner di dr. Brandt: è una maschera particolare, mirata
per i punti neri. Dopo aver applicato uno strato sottile di prodotto, si lascia
in posa per 5-10 minuti, finché non diventa grigio/blu. Io la faccio una volta a
settimana e devo dire che già dopo 5 minuti di posa il prodotto fa il suo effetto:
i punti neri vengono tutti estirpati : )

In alternativa,
un’ottima maschera che adoro fare spesso, anche più volte alla settimana, è la Masque Purifiant di
Caudalie, per pelli normali e miste: una maschera purificante ma non eccessivamente
astringente. Ha un buonissimo profumo “verde”, grazie agli ingredienti: argilla,
salvia e zinco.

Per il corpo e per rinnovare la pelle spenta dopo l’abbronzatura
dell’estate, sto usando lo Scrub detossinante
polveri di vulcano della Cosmesi termale di Ischia: è un graditissimo
regalo che ho apprezzato davvero tanto, non avendo mai provato i prodotti delle
terme di Ischia. Lo scrub sembra una mousse e ha il colore della pietra lavica.
Applicarlo è davvero un piacere, non essendo per niente aggressivo e il risultato
per me è stato sorprendente: la pelle resta morbidissima per giorni dopo l’applicazione.
Senza acqua l’effetto peeling è un po’ strong, ma usato sotto la doccia è perfetto.

Un ottimo
alleato per la pelle del viso è il Pore
Refiner Primer, sempre di dr. Brandt:
un primer che intensifica l’azione del Vacuum Cleaner, dando alla pelle un effetto
davvero mat. Infatti non solo minimizza i pori, ma opacizza anche le zone oleose.
Può essere usato come base trucco quotidiana o per un’occasione, quando si vuole
essere assolutamente perfette…

E voi come vi preparate all’arrivo del freddo?
un bacio a tutte

Giorgia
ottobre 18, 2016

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: