Recensione mascara Pupa Vamp! Sexy Lashes

Mascara Pupa Vamp! Sexy Lashes

Recensione del mascara Pupa Vamp! Sexy Lashes, un mascara che promette volume audace ed effetto curvy.

Ho comprato il nuovo mascara Vamp! Sexy Lashes di Pupa e vi racconto cosa ne penso.

Posso resistere a tutto, ma non ai mascara! Sarà perché le mie sono ciglia difficili, o perché mi piace lo sguardo profondo, ma sono anni che cerco il mascara perfetto.
Negli anni ne ho trovati di ottimi, ma si sa che la perfezione è difficile da raggiungere, quindi la mia ricerca continua.
Ho comprato il mascara Vamp! Sexy Lashes di Pupa dopo averlo visto in azione in una storia su Instagram. Un acquisto del tutto impulsivo, senza che ne avessi un reale bisogno.
Mi ha attirato il fatto che questo mascara prometta volume e ciglia incurvate, che sono proprio le caratteristiche che ricerco in un mascara.

Le mie ciglia

Ho poche ciglia, sono oltretutto corte, dritte e sono difficili da pettinare, perché spesso crescono in direzione opposta, accavallandosi. Insomma, un dramma infinito.
Come dicevo, sono pochi i mascara provati nel tempo che mi hanno soddisfatta appieno, quindi sono in una specie di moto perpetuo alla ricerca del mascara della vita.
Il Pupa Vamp! Sexy Lashes lo è? No, e vedremo il perché, ma non è male.

Vamp! Sexy Lashes

Scovolino cicciotto, forma a clessidra, setole in fibra. Queste sono le caratteristiche dei miei applicatori di mascara preferiti.
Il colore è estremamente nero, decisamente approvato.
Formula da subito cremosa il giusto, né troppo liquida né troppo pastosa. Vedremo per quanto tempo si manterrà così prima di diventare troppo densa.
Sebbene lo scovolino sia piuttosto grande, si applica facilmente senza il rischio di sporcarsi la palpebra (io in questo sono campionessa mondiale!).

L’effetto

Lo dico subito: l’effetto mi piace. Su occhio non truccato, come quello delle foto, non si apprezza molto il volume, ma su occhio truccato l’effetto volume è più accentuato.
Le ciglia sono decisamente più incurvate (con l’utilizzo prima dell’applicazione del mascara del piegaciglia, ovviamente) e la curvatura dura tutto il giorno.
L’effetto “ragnetto” un po’ c’è, lo ammetto, ma dipende tantissimo dalle mie ciglia: un po’ a destra, un po’ a sinistra, una sull’altra…
Si strucca bene e facilmente, senza lasciare aloni.

Questo mascara ha però due aspetti negativi: il primo è che non è assolutamente waterproof, anzi, basta un occhio un po’ lacrimevole che si scioglie.
Oggi, causa mattinata più fresca e occhio che ha lacrimato un pochino, mi sono trovata il nero ovunque. Ci devo fare attenzione.
Il secondo aspetto è la durata: dopo circa 12-13 ore se vi sfregate gli occhi, tende a sfaldarsi e vi trovate pezzettini di mascara in faccia. Quindi diciamo che dura tutto il giorno, ma non ci fate notte (che poi, in questo periodo, dove vogliamo andare?).

Costo: io l’ho comprato da Tigotà e l’ho pagato 9,90€, non mi sembrava in promozione. Sul sito costa di più (ma perché?).

In definitiva, lo promuovo perché mi sta piacendo e una volta a conoscenza dei suoi difetti, lo riesco a gestire bene.

Voi cosa ne pensate? Lo avete provato?
Altri mascara da provare ASSOLUTAMENTE?

Ciao
Gaia

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: