DA NON PERDERE

domenica 30 ottobre 2011

Chanel: odi et amo

E' vero: tutte abbiamo bisogno di un tocco di Chanel! E visto che abiti e borse sono per me inavvicinabili, mi sono indirizzata su makeup e profumi. Con alterne fortune...
Se da un lato i profumi sono unici, e non lo dico io, ma una certa Marilyn Monroe, i prodotti del makeup sono molto deludenti (almeno la maggior parte...).
Ovviamente è un'opinione del tutto personale, ma documentandomi un po' in internet mi sembra che l'idea sia abbastanza condivisa.



Cominciamo con i rossetti...
Ah, i rossetti, fonte di grande desiderio ad ogni nuova collezione. Come per l'ultimo, il Rouge Coco Shine, che dalle labbra di Vanessa Paradis diceva “prendimi, prendimi...”. Bhè, l'ho preso e per quasi tre mesi l'ho messo ogni giorno. Perchè mi piaceva, direte voi...no, per finirlo in fretta!! Ho preso il colore Boy, un rosa stupendo, che però non solo si vede poco sulle labbra, ma non dura più di mezz'ora. Ora, ok che non è un rossetto lunga tenuta, ma mezz'ora mi sembra un po' pochino, soprattutto visto il costo.
In realtà mi sta quasi bene, perchè sono recidiva. Nel tempo avevo comprato il lipshine Brillant à lèvres nel colore Barbados e il Rouge Allure color Intuitive, con risultati di poco superiori... L'unico che davvero mi è piaciuto molto come durata è stato il Lèvres impression de Chanel, un trittico di rossetti in crema da usare singoli o mischiati, molto resistenti. Non credo però che esista ancora, l'ho comprato almeno cinque anni fa.
Da sinistra a destra: Rouge Allure, lipshine e Rouge Coco shine
Lèvres impression de Chanel
Però Chanel è Chanel, ti ammalia con le sue due C bianche su fondo nero, e così, come un marinaio è attirato dal canto delle sirene, ci sono ricascata, ma stavolta con gli ombretti. Ho pensato: magari sono più fortunata... Errore! La palette Les 4 ombres, nelle nuance del viola, si chiama Vanités (ovviamente) e la vanità, si sa, è un peccato! Infatti, questi ombretti, non si vedono, non scrivono e non restano sulla palpebra. Le ho provate tutte: ombretto asciutto, bagnato, raschiando la polvere, con lo sfumino, con il pennello o con il polpastrello, ma niente! Ora se ne sta abbandonata, sola soletta, nella trousse degli “errori”, cioè quei trucchi sbagliati che però non ho il coraggio di eliminare.


Meglio, devo dire, con le matite: quelle per labbra sono buone (io ho provato Le crayon lèvres nei colori noisette e nude), colorano, rimangono a lungo e hanno il comodo pennellino a una estremità.
dall'alto: Rouge Allure, lipshine e Rouge Coco shine - Le crayon lèvres noisette e nude 
Discreta, ma un po' troppo dura, la matita per sopracciglia (Crayon sourcils, colore blond clair), con pettinino. Non vale il prezzo che ha, se ne trovano di migliori e più economiche.


Sempre per la serie: non ci credo che Chanel sia una marca scadente... ho provato un mascara, l'Exceptionel, colore nero. All'inizio ero proprio delusa, non valeva la metà del Diorshow, ma dopo un po' mi sono abituata e con una buona dose di questo mascara e il top di Kiko, quello volumizzante, riesco ad avere delle ciglia visibili (confesso che amo l'effetto drama anche alle 8 del mattino...).

Se devo dare un voto al makeup di Chanel è 5: non solo il rapporto qualità prezzo è pessimo, ma è proprio la qualità che è scadente. Come ha detto una saggia profumiera: “Chanel fa degli ottimi profumi, che continui a fare quelli!”. E io sottoscrivo in pieno. Infatti, il compleanno è stata la scusa per farmi regalare profumo + crema di Chance. Mamma mia!! Che bouquet, che intensità. Sì, ne sono innamorata. La crema si chiama Lait fondant pour le corp ed è un latte, leggero ma idratante ed intensamente profumato. Chance sarà il mio profumo per lungo tempo!


Concludo questa recensione con un prodotto che ho appeno terminato, dopo alcuni anni: è il Body excellence gommage lissant revitalisant con la profumazione di Précision. Che dire: è uno scrub, né più né meno. Oltretutto, la profumazione non mi piace un granché (è stato un regalo, io non me lo sarei mai comprata). Piuttosto sopravvalutato.


E voi, cosa ne pensate? Se avete avuto esperienze positive, o altre negative, fatemelo sapere!
A presto, ciao
Gaia

 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes