DA NON PERDERE

lunedì 17 ottobre 2011

Seduta Trucco Christian Dior Autunno - Inverno 2011: Passeport de Beautè

Care lettrici, come promesso ecco il racconto della seduta di trucco Christian Dior! Una bellissima esperienza, resa possibile anche grazie alla cortesia dello staff della Profumeria Mazzolari – piazza San Babila.
Da sempre trovo che questa sia una delle profumerie più belle che abbiamo a Milano; non solo per la vastissima gamma di prodotti e case cosmetiche di cui si fregia, ma soprattutto per il personale, sempre competente e gentilissimo.
In questo contesto si è svolta la seduta trucco a cui abbiamo partecipato io e Gaia (questa volta in veste ufficiale di reporter!), mentre io, molto volentieri, mi lasciavo truccare dalle mani sapienti di Carmine, make up artist Dior.

La seduta è iniziata con una veloce analisi della mia pelle, che appariva abbastanza secca e disidratata. Proprio per questo Carmine ha deciso di applicare sul viso Skin Energizer Hydralife: un velo profumatissimo di freschezza, ottimo per dare vita alla pelle in questo periodo di sbalzi di clima.
Dopo la cura delle pelle, siamo passati al vero e proprio make up: per cominciare un fondotinta in crema, dall’effetto un po’ “teatrale”: Nude Gelee. Si tratta di un fondotinta molto coprente che si può applicare con spugnetta o, come nel mio caso, con il pennello. Personalmente non amo il fondotinta così coprente e la sensazione mentre lo applicava era che fosse molto “pastoso”. Devo dire però che una volta messo al tatto era come una seta e col passare del tempo non solo ha tenuto, ma è persino migliorato, amalgamandosi con la mia pelle.
Il fondotinta naturalmente va poi fissato con una cipria: giusto un velo di Nude Nuancier, una polvere illuminante in tre tonalità che può svolgere la doppia funzione di fondotinta e cipria illuminante. Quella usata per me era la n. 33, dalle tonalità rosate e color pesca. 

 
A me piace sempre toccare e testare con mano la consistenza di ogni prodotto, e naturalmente non potevo resistere di fronte a questa polvere! Toccarla è come accarezzare un vestito di raso…davvero sublime!
Per correggere le imperfezioni degli occhi, non un normale correttore, ma un fantastico illuminante: Skinflash. Della recente famiglia degli illuminanti a penna, con pochi tratti questo illuminante è in grado di correggere occhiaie, rossori e di dare una luminosità incredibile allo sguardo, senza appesantire. Davvero un tocco magico, che d’ora in poi considererò un’ottima alternativa al tradizionale correttore.
Infine, per dare profondità e rilievo ai lineamenti, una bella pennellata di Diorblush nella tonalità Bois del Rose, sugli zigomi e su fino alle tempie.


Passiamo quindi agli occhi. L’idea era quella di creare un look smooky sui toni del marrone. Primo passo, delineare la sagoma dell’angolo esterno e riempirla con un kohl molto morbido, successivamente sfumato. Si passa quindi a creare un’ombra su tutta la palpebra con uno dei bellissimi marroni glitterati delle ultime palette 3 Couleurs Smoky; quella che scelgo è la n. 781, sui toni dei marroni freddi, in perfetta tendenza con le novità autunnali. Il segreto per dare profondità allo sguardo è passare la matita con piccoli tratti tra le ciglia, in modo che il tratto non sia evidente. Per allungare l’occhio invece, ancora un piccolo tratto sfumato solo verso l’angolo esterno.
Dato che i miei occhi sono abbastanza grandi e tondi, un po’ di matita all’interno della rima inferiore è ciò che serve per ridimensionare l’occhio e renderlo più magnetico.
Infine una bella passata dei mascara cult di Dior: Blackout per infoltire e Iconic per allungare e incurvare verso l’alto.
Per finire, un velo di gloss sulle labbra, in modo da lasciarle naturali e dare maggiore risalto agli occhi. Il Dior Addict Ultra Gloss 257 è un bellissimo rosa chiaro, che illumina tutto il viso in modo incredibile (vi dico solo che andando in giro lo vedevo riflesso nelle vetrine e nei finestrini dell’autobus! Davvero bellissimo!)

Che dire…una bellissima esperienza, perfetta per sentirsi speciali e coccolate per un giorno!
Mi era già capitato di fare delle sedute di trucco con altre case cosmetiche… ma devo ammettere che il fascino della maison Dior è sempre irresistibile!
Un grazie in particolare a Carmine, alla profumeria Mazzolari e a Gaia, che mi ha permesso di fare questa seduta per tutte noi! ; )
Giorgia



 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes