DA NON PERDERE

martedì 12 giugno 2012

Fashion Camp: descrizione di una giornata particolare


Oh sì, care amiche, le biancaneve non vedevano l'ora!
Finalmente! Sabato è stata la giornata tutta dedicata al Fashion Camp, la due giorni di eventi dedicati alla moda e alla bellezza. Purtroppo Giorgia ha avuto un contrattempo e non ha potuto partecipare, ma Franca ed io alle 10.30 (bhè, magari io alle 10.40...) eravamo già pronte davanti all'ingresso.

Innanzitutto, posto bellissimo! La Fabbrica del Vapore, spazio immenso tutto ristrutturato, con soffitti altissimi, travi a vista, finestroni enormi. 





All'interno, vari spazi dedicati alla moda con gli stand degli espositori - o meglio, delle espositrici, la maggioranza! - e i vari corner degli sponsor e delle attività, più il palco per gli incontri e i miniconvegni.
La giornata si presentava lunga e impegnativa: workshop al mattino e al pomeriggio, giri per gli stand, trucco e manicure... Bisognava muoversi!!









Ore 11.00: Franca e io ci eravamo iscritte al workshop di "Moda e scrittura creativa", organizzato da Irene Di Natale (che solo alla fine ho scoperto essere l'autrice - bravissima - del blog Mix and Match-dalla provincia con amore, che amo e seguo da tempo!!). 
Irene, senza voce, ma con grande comunicativa, ci ha spiegato le regole del gioco: a ogni partecipante sono state date delle carte colorate, diverse, ognuna con scritto un luogo, un oggetto, un senso, un momento della giornata, un imprevisto. Questi indizi rappresentavano l'ossatura del racconto che dovevamo inventare, lì, al momento. Non avevo mai fatto una simile esperienza e, in genere, la mia fantasia nella scrittura è pari a zero, ma sono stata fortunata e le mie carte mi hanno fatto visualizzare immediatamente la storia che volevo raccontare. Alla fine sono stata abbastanza soddisfatta di quello che ho scritto. 






Nel giro di tavolo finale, alcune hanno letto il proprio racconto, altre lo hanno solo descritto, ma è stato bello e divertente vedere come la fantasia crei storie sempre nuove e diverse.
E' stata un'esperienza molto interessante, anche se il tempo un po' limitato, e spero di poterla ripetere presto. Un grazie enorme a Irene, che ha gestito il tavolo e, soprattutto, ci ha dato l'opportunità di vivere questa esperienza.
Presto pubblicheremo il racconto di Franca, non vedo l'ora di leggerlo!

Dopo una veloce pausa pranzo, e dopo aver salutato Franca che nel pomeriggio aveva altri impegni, eccomi pronta per il secondo workshop, "Crea la tua crema naturale" organizzato da 1896 Cosmetics, azienda farmaceutica marchigiana che ha in Giovanna Giuseppucci l'anima e la mente di questi prodotti. 
Giovanna ci ha trasmesso da subito la sua passione! Anche se non sono una maniaca dei prodotti naturali, le sue indicazioni su cosa è meglio per la pelle e soprattutto le spiegazioni che ha dato mi sono servite più di tante letture su siti e blog. La pratica è la cosa migliore...
Cosa abbiamo fatto? Per cominciare, una maschera all'argilla (già provata: buona, ma troppo aggressiva per la mia pelle, è da usare con parsimonia...), dei sali colorati e profumati effervescenti da bagno (ho scelto il colore azzurro, spero di diventare color puffo!) e un doposole all'aloe (che ha realizzato Giovanna davanti a noi, era un po' troppo impegnativo da fare da soli).







Finita la parte "impegnativa", mi sono dedicata alla parte ludica!! Uno degli sponsor era Douglas, il marchio tedesco della profumeria. Per l'occasione aveva creato due corner, uno dedicato a Dior (c'è bisogno di aggiungere altro?), e uno dedicato alle sue novità e ai marchi in esclusiva (profumo Flora by Gucci, nail bar con Essi, prodotti viso di Good Skin Labs e prodotti a marchio Douglas).








Nell'ordine, ho fatto: un bellissimo trucco Dior (grazie alla mua di Douglas), un disegno sulla mano, una manicure con smalto Essie (grazie a Lisa, bella, brava e simpatica).
Ah, sono anche riuscita a fare quattro chiacchiere con Noemi, ovvero la Deirdre di Parola di Deirdre, la "ranocchia" più simpatica del web! Lei intenta a togliersi strati di smalto con i brillantini (penso che per un po' le sia passata la voglia...), io a evitare di rovinarmi lo smalto appena messo (e, per la cronaca, sì, sono riuscita a rovinarmi un'unghia...) che accoppiata!




(Restauro) trucco Dior...

Manicure Essie







E in un attimo si son fatte le 7 di sera...
Ma, come si dice, quando si sta bene il tempo vola. E io sono proprio stata bene.

Un ringraziamento particolare a Claudia e a tutto lo staff di Douglas, molto professionale e simpatico, a Raffaella dell'organizzazione del Fashion Camp e a Enrica, sempre gentile e disponibile.

Che dite, me lo segno già l'appuntamento per l'anno prossimo?

Un bacione,
Gaia






 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes