DA NON PERDERE

lunedì 28 aprile 2014

Laquer Rouge e Laquer Gloss di Shiseido: le mie opinioni

Buongiorno girls!

Oggi vi parlo del prodotto makeup per eccellenza, su cui si basano anche importanti teorie economiche: il rossetto.

Mai come in questo periodo sono amante dei lipstick, ne vorrei ogni giorno uno nuovo. 
Chi mi conosce sa che, in genere, per me rossetto fa rima con colore. E che colore! Rossi scuri, bordeaux, malva... 
Le mie labbra non passano di certo inosservate! (Potete averne una prova qui e qui. E non vi azzardate a dire che i colori sono tutti uguali... Sembrano identici, ma hanno sfumature diverse!)  
Chi meglio di un'altra Biancaneve poteva indovinare il colore perfetto, il vero colore Biancaneve? Grazie a Franca che a Natale mi ha regalato il nuovo Laquer Rouge di Shiseido, nella colorazione RD 607 Nocturne.
Un rosso scuro dalla forte componente blu.










E' un rossetto liquido, una vera tinta per labbra, da applicare con il sottile applicatore dotato di spugnetta, dalla forma a taglio, perfetta sia per colorare le labbra che per definire i contorni. 
Il colore è subito pieno e si fissa velocemente per cui, vista la tonalità parecchio forte, va applicato con una certa cautela e non di fretta: è uno di quei lipstick che richiedono qualche minuto per essere applicati al meglio. 

Il colore è molto lucido -è una delle qualità di questa lacca- ma senza glitter -seconda qualità!- e, come ho detto, si fissa velocemente e riamane inalterato per parecchie ore. Si deve solo avere l'accortezza, subito dopo averlo applicato, di tamponarlo leggermente con una velina per togliere l'eventuale eccesso di prodotto. Io le prime volte non l'ho fatto e mi sono trovata dopo dieci minuti il rossetto sui denti... Per fortuna ho capito in fretta come evitare il fastidioso problema.

A me dura senza problemi anche cinque/sei ore; se mangio sbiadisce parecchio, ma rimane ancora un po' di colore. Sta a voi decidere se toglierlo del tutto o riapplicarlo.
Altre note positive: non tende a sbavare, non va nelle pieghette intorno alle labbra, non evidenzia eventuali screpolature e non secca per nulla le labbra.

Si capisce che lo adoro?

Sempre di Shiseido, grazie ad una promozione della sua pagina Facebook che permetteva di ritirare in omaggio una minisize, ho provato il gloss, anche'esso della stessa famiglia "Laquer". Si chiama appunto Laquer Gloss, nella tonalità RS 306, un malva rosato, un po' sul genere MLBB. 




Il colore è bello, luminoso e saturo, si applica facilmente, non appiccica ed è molto leggero sulle labbra, quasi non si sente. Perfetto per un trucco veloce, per quando non si vuole esagerare o per un makeup più discreto. 
Peccato che non duri. 
Non rimane, scompare dopo poco, troppo poco tempo. 
Bel colore e basta. Una delusione. Per fortuna non l'ho acquistato.




A sinistra il Laquer gloss, a destra il Laquer Rouge
Quindi, vi consiglio senz'altro i Laquer Rouge (costo 20/22€ a seconda delle profumerie), mentre boccio in pieno i gloss. 
I colori non erano molti (almeno nello store Sephora), ma ho visto ora sul sito che ce ne sono parecchi di nuovi. Se vi piacciono queste tipologie di rossetti, val la pena di provarli.


Presto vi parlerò di altri bellissimi rossetti. 
Chanel...
Yves Saint Laurent...

Siete almeno un po' curiose? Stay tuned!


Fatemi sapere quali sono i vostri rossetti preferiti!

Un bacione
Gaia







 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes