DA NON PERDERE

domenica 28 maggio 2017

Skincare routine: la detersione del viso giorno e sera

Prendendo un po’ spunto dalla skincare routine coreana e i suoi passaggi, ho aggiornato anche io la mia skincare routine per quanto riguarda la detersione.
Vi faccio vedere che prodotti utilizzo nella mia detersione del viso di giorno e di sera.

La detersione della sera
Cominciamo dalla detersione serale, quella con più passaggi, visto che quasi sempre c’è da rimuovere anche il make up della giornata.

Skincare routine: detersione di sera



Occhi
Per gli occhi mi affido allo struccante bifasico, il migliore per togliere ogni residuo di mascara senza strofinare troppo. Lo applico con un dischetto grande, lo lascio agire qualche secondo sull’occhio e poi con movimenti delicati lo passo dall’alto verso il basso, in modo da assecondare la direzione fisiologica delle ciglia per stressarle il meno possibile.
Io non utilizzo mascara waterproof, ma mi rendo conto che alcuni, benché non lo siano, sono davvero rognosi da togliere, quindi in alcuni casi devo insistere un po’.
Il mio struccante bifasico preferito è Pur Bluet di Yves Rocher, che ho già ricomprato parecchie volte. Mi piace perché è delicatissimo, non brucia minimamente, è efficace e rimane fino alla fine con le due parti (acquosa e oloesa), ben separate, quindi è utilizzabile fino all’ultima goccia.

Viso
Dopo tante prove e tanti prodotti, sono giunta alla conclusione che lo struccante migliore, per la mia pelle secca, sia l’olio. Quelli più nuovi, poi, si sciacquano in un secondo e non lasciano la patina di unto.
Al momento i due preferiti sono l’Huile Nettoyante* di Uriage e l’Huile Nettoyante Pétales* di L’Occitane en Provence.
L’Huile Nettoyante di Uriage è un olio detergente corpo talmente delicato che può essere utilizzato senza problemi anche sul viso. Un’unica accortezza: chiudere bene gli occhi, perché potrebbe dare un minimo fastidio, soprattutto quando lo si utilizza anche per struccare direttamente gli occhi da mascara e make up (ammetto che ogni tanto, se sono stanchissima e con poca voglia di perdere tempo, lo faccio anche io…).
La confezione è gigante, infatti sono mesi che lo sto usando e sono circa a metà.

Da un po’ lo alterno, per testarlo, all’Huile Nettoyante Pétales della linea Pivoine Sublime di L’Occitane en Provence e anche questo mi sta piacendo moltissimo. E’ delicato sulla pelle, efficace, si risciacqua facilmente, ha un ottimo profumo e contiene al suo interno veri petali di peonia. Super approvato!

Per essere sicura di aver eliminato tutto il trucco e ogni residuo di struccante, passo un dischetto imbevuto di acqua micellare. Al momento sto terminando la classica, famosissima Sensibio di Bioderma, ma nell’ultimo periodo ho provato parecchie novità, quindi state sintonizzate perché presto arriverà un articolo specifico.
Amo la Sensibio, è sempre una garanzia di delicatezza.

L’ultimo passaggio, dopo aver risciacquato il viso con l’acqua, è affidato al tonico, che da circa due mesi è la storica Acqua distillata alle Rose Roberts*. Acqua distillata alle Rose Roberts è un tonico delicato, che rinfresca e lenisce, che io applico in genere con l’Attivatore Viso XT20 3 in 1 di Panasonic (di cui trovate due dettagliate recensioni qui e qui), per un effetto ancora più incisivo.

A questo punto la mia pelle è pronta per la fase di idratazione.

La skincare routine coreana prevede ulteriori step, dedicati alle maschere e allo scrub, ma sono passaggi che non faccio mai in quanto mi strucco alla sera, poco prima di andare a dormire e in genere crollo dal sonno… Maschere e scrub li faccio durante la settimana e saranno oggetto di un articolo a parte.

La detersione del giorno

Skincare routine: detersione di giorno

Al mattino devo svegliare il viso! Da circa un anno utilizzo il Clarisonic e devo dire che la pelle è davvero cambiata: è più compatta, più pulita e ha meno imperfezioni, segno che la pulizia con questo apparecchio è davvero profonda, seppur delicata (con le spazzoline giuste).
Il detergente migliore da utilizzare con il Clarisonic è quello gel e io ne ho due da consigliare: Il Gel Detergente Freschezza Hydra Végétal di Yves Rocher (ormai ho perso il conto di quanti ne ho comprati) e il Gel Detergente Purificante di Acqua alle Rose Roberts*, dalla formula delicata e dal profumo di rose divino.

A volte, se ho in programma una maschera o uno scrub, passo solo un dischetto con l’acqua micellare, per eliminare le cellule morte e i residui di crema della sera prima.

L’ultimo passaggio è sempre affidato al tonico, passato velocemente se ho poco tempo oppure applicato con il fidato Attivatore di Panasonic se ho qualche minuto in più.

A questo punto sono pronta per l’applicazione di tutti gli step legati all’idratazione della pelle di viso e occhi, di cui vi parlerò nel prossimo articolo.

Io con questo sistema mi trovo bene, vedo che la pelle risponde in maniera adeguata, non è stressata ed è più luminosa.
Fatemi però sapere quali sono i vostri segreti di struccaggio, visto che sono curiosa e sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo da provare e sperimentare!

Vi aspetto!

Gaia




* prodotti omaggio
 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes