DA NON PERDERE

martedì 30 maggio 2017

Skincare routine: l’idratazione di giorno e di sera

Secondo articolo relativo alla mia skincare routine, stavolta si parla di idratazione.
L’idratazione è importante sempre, ma diventa fondamentale se la pelle è secca, come la mia. Non potrei stare senza crema idratante neanche dieci minuti…
Scopriamo qual è la mia routine di bellezza al mattino e alla sera per avere una pelle sempre idratata, protetta e sana.

Skincare routine: l’idratazione al mattino

Skincare routine: l’idratazione al mattino


La mia skincare mattiniera è fondamentale, perché deve garantirmi un’idratazione ottimale per tutta la giornata.
Questa che vi descrivo è perfetta per questo periodo, ma considerate che cambio ciclicamente creme e sieri in base alla stagione. Il caldo ora sta cominciando a farsi sentire, ma per fortuna alcuni prodotti sono quasi finiti e presto saranno sostituiti con quelli più adatti all’estate piena.

Contorno occhi
Il mio cruccio. Non solo ho le occhiaie genetiche, contro le quali posso ben poco, ma gli anni aumentano e cominciano le rughette, soprattutto sotto l’occhio e quando sorrido.
Ho però dalla mia parte un alleato storico, il famoso Advanced Night Repair Eye Serum di Estée Lauder, che compro incessantemente da anni. Costa parecchio, ma è l’unico che attenua le occhiaie. Lo utilizzo, come vedrete, sia di giorno che di sera.

Come contorno occhi contro i segni del tempo, invece, al mattino utilizzo l’Aqua Factor* di Becos, un prodotto morbido e leggero che idrata e aiuta a distendere le rughette.

Viso

Prima di procedere con l’applicazione del siero, vaporizzo su tutto il viso una brume idratante, perfetta per rivitalizzare la pelle. Al momento sto utilizzando lo Spray d’Eau Cellulaire* di Institut Esthederm, che dona alla pelle una sferzata di vitalità ed energia, rinfresca e idrata. Ha una vaporizzazione finissima e per questo può essere utilizzata anche per fissare il make up e comunque in tutte le occasioni in cui si vuole dare un po’ di sollievo alla pelle. L’acqua cellulare ha una grandissima affinità con la pelle in quanto è costituita da elementi che mimano quelli presenti nell’acqua interstiziale.

E’ il momento del siero, prodotto che utilizzo sempre da quattro o cinque anni e con cui vedo davvero la differenza. Mi piace cambiare spesso, ma i miei sieri preferiti sono quelli che idratano e hanno una consistenza piuttosto corposa.
Il mio siero del momento è Bi-Sérum intensif “anti-soif”* della nuova linea Hydra-Essentiel di Clarins, un siero olio+acqua che mi sta piacendo moltissimo (infatti è quasi finito) perché regala già da solo una buona idratazione.
Si assorbe velocemente e lascia la pelle morbida, ma subito asciutta.

Spesso aggiungo al siero qualche goccia di Energy Booster* Clarins, alla vitamina C, che regala luminosità e un bel tono al viso, perfetto per rinnovare la pelle dopo l’inverno. Non lo utilizzo però tutti i giorni e spesso lo alterno con un altro prodotto alla vitamina C che uso alla sera: mi sono accorta che l’uso quotidiano di questi booster è un po’ troppo aggressivo per la mia pelle.

Completo il trattamento idratante con il secondo prodotto della linea Hydra Essentiel, la Crème Désaltérante*, dalla texture fondente e delicata, che garantisce l’idratazione perfetta per tutta la giornata.

Lascio assorbire la crema per qualche minuto e poi procedo con l’immancabile protezione solare 50+, senza la quale non esco di casa! Lo sapete, vero, che il fotoinvecchiamento è il primo responsabile di rughe, macchie e invecchiamento precoce della pelle?
In questo periodo ho due prodotti del cuore, che scelgo a seconda di quello che devo fare: il Prep Step* di bare Minerals è un vero primer con protezione altissima (50+) e lo utilizzo se ho qualche evento o impegno importante durante la giornata e voglio che il make up regga perfettamente tutta la giornata, oltre a essere protetta.
Se invece devo “solo” andare al lavoro e non ho altre attività, utilizzo la classica protezione solare. Questa è Aquafluide 50+* della linea Photoderm di Bioderma  ed è perfetta anche sotto il trucco, perché ha l’innovativo “tocco secco”.
A protezioni solari sono messa davvero bene, infatti quando le temperature saranno improponibili ho già le creme pronte per resistere anche al caldo tropicale.


Skincare routine: l’idratazione alla sera

Skincare routine: l’idratazione al mattino


La parola d’ordine, anche alla sera, è idratazione! Dopo la detersione (nel precedente articolo vi ho raccontato tutti i miei passaggi), procedo con siero, crema e contorno occhi, seguendo una routine piuttosto constante.

Occhi
Dopo aver steso l’immancabile Advanced Night Repair Eye Serum di Estée Lauder, per la sera prediligo un contorno occhi piuttosto corposo, visto che questa zona è la prima che si secca.
Ottimo il contorno occhi Rimage* di Skinius, brand italiano specializzato in prodotti ad alta tollerabilità ed efficacia.

Viso
E’ il momento del siero e, come per il contorno occhi, cerco di sceglierlo dalla texture corposa e nutriente. Mi sta piacendo tantissimo Stimulete The serum* di Colbert, marchio americano da poco arrivato in Italia, che propone prodotti altamente tecnologici ed efficaci. Questo siero è molto ricco ma al tempo stesso si assorbe velocemente, lasciando la pelle morbida e vellutata.

Se avessi la pelle normale o mista, probabilmente potrei fermarmi qui, ma avendo la pelle secca sento ancora la necessità di applicare la crema idratante. E sono due le creme del periodo, due novità che ero curiosa di provare.
Se ho la pelle un po’ irritata, magari perché ho preso troppo sole, scelgo la delicatezza della Crema Nutriente Viso Nisia*. Nisia è una nuova linea di bellezza dermatologicamente testata e che è fatta con il latte di Arborea, direttamente in Sardegna. Contiene cinque zuccheri che danno nutrimento e calmano le irritazioni.
Se invece ho bisogno di un surplus di idratazione, scelgo la Crema Eau Cellulaire* di Institut Esthederm, che contiene, come lo Spray d’Eau Cellulaire, acqua cellulare e anche acido ialuronico, perfetta quindi per contrastare ogni aridità.

Aggiungo poi, una o due volte alla settimana, le vitamine in polvere Vitamin Plus di Olos e devo dire che la differenza, al mattino, si vede! Pelle più luminosa e trasparente.

Se penso che a vent’anni bastava una crema e via… Sono consapevole che le creme da sole non facciano miracoli, però aiutano e trovare la propria routine è fondamentale per continuare ad avere una pelle sana, forte e resistente.

Fatemi sapere anche questa volta com’è la vostra skincare e quali prodotti mi suggerite di provare.

Gaia



* prodotti omaggio
 
Copyright © 2015 Biancaneve makeup | Designed By OddThemes