Il mio trucco-strucco: 4 struccanti da provare almeno una volta nella vita!

Ciao ragazze… Capita anche a voi di tornare tardi e non vedere l’ora di infilarvi a letto? Concorderete con me che l’operazione strucco alle 4 del mattino scateni quella vocina interiore che dice: “mmh, ma tanto il trucco se ne è andato da solo, appiccicato alla faccia di qualche ballerino, mi struccherò bene domattina…”
Quindi, per reagire alla vocina, bisogna pensare che la nostra pelle deve riposare, anche poche ore, ben pulita e idratata. Perciò oggi vi parlo dei miei 4 struccanti preferiti: ognuno ha qualcosa di speciale che trasforma l’operazione strucco in un momento molto piacevole. Eccoli qui!

Lierac Demaquillant Velours.
Principale caratteristica a suo favore: il colore! Infatti è giallo, il mio colore preferito. Il suo packaging risplende nel mio bagno, è bello persino da vedere! A parte questo, che ovviamente è un dettaglio:-), è un olio struccante molto ricco, con un gradevole profumo fiorito di Fresia, Rosa e Muschio bianco. Compie un’azione protettiva e lenitiva grazie all’estratto di olio di Jojoba. E’ ideale secondo me per chi ha la pelle secca e delicata, si massaggia sul viso, si sciacqua e la pelle è già idratata e morbida, così se sono stanchissima evito la crema e volo a letto. Prezzo 20 euro.

Aromaterme Frais Monde Gel detergente viso
Il mio struccante di tutti i giorni, mattina e sera, ideale per togliere un trucco non particolarmente acquaresistente. E’ un gel molto piacevole, si applica massaggiandolo sul viso con le dita e poi si sciacqua. Ha un intenso profumo ottenuto con oli essenziali di fiori ed erbe in acqua sulfurea di Repole (ce ne sono 4 diversi a seconda del tipo di esigenza: protettivo/rilassante, idratante, purificante, rigenerante). Anche se molto profumato, è delicatissimo e anzi aiuta a normalizzare la pelle e a lenire i vari fastidi della pella sensibile come la mia. Un altro vantaggio? Dura tantissimo, è davvero un prodotto ottimo e molto conveniente (costa 16 euro). Superconsigliato!

Lancome Bi-Facil Struccate rapido effetto non grasso Occhi sensibili
Beh, che dire! E’ uno struccante notevole! Scioglie il trucco più resistente, anche gli ombretti Aquacream di Make up Forever, con una sola passata. E’ bifasico, quindi bisogna agitarlo prima dell’uso per mischiare olio e acqua, poi si versa sul dischetto di cotone e si passa prima la parte olio  (sopra il dischetto) e poi quella acqua (dietro il dischetto). Lascia sulla pelle un velo leggerissimo oleoso molto piacevole, che asciuga quasi subito. E’ ideale per chi porta le lenti a contatto. Io lo uso anche per ritoccare il trucco, quando magari la matita ha sbavato un po’. Basta intingere una punta di dischetto nello struccante per ottenere un magico cancellino super preciso per snellire la linea della matita o cancellare l’ombretto andato un po’ troppo oltre. Lati negativi? due: prima di tutto il prezzo, ben 29 euro, e in secondo luogo la confezione. Infatti si spreca un sacco di prodotto: quando si agita il flacone, se non lo si è avvitato proprio fino all’ultimo giro (ma quando mai?) il prodotto si deposita nel coperchietto e cola sulle dita appena lo apri. Con quello che costa direi che è un vero peccato!

Sensai Cleansing gel with scrub 
Questo invece sarà il prossimo che acquisterò! Ho provato un campioncino (che però è durato un sacco) e mi ha deliziata: un olio morbidissimo e profumato da massaggiare sul viso e sciacquare. In effetti è davvero un momento rilassante e molto sensoriale. Strucca bene ogni tipo di trucco, i granelli di scrub sono praticamente inesistenti, dato che è un olio da usare mattina e sera. Secondo il metodo Doppia Pulizia di Sensai, questo prodotto rappresenta lo Step1: dopo dovresti passare allo Step 2 che consiste in un sapone in crema che ricorda molto, almeno per il profumo, il vecchio Palmolive, ricordate? Li ho provati insieme ma per la mia pelle delicata l’impatto è troppo forte, la pelle tira… Mentre usato da solo, almeno per me,  Cleansing gel with scrub è ottimo. Certo, il prezzo è proibitivo: il gel costa ben 49 euro. Anche se, a giudicare dal campioncino, ne basta davvero pochissimo… Un paio di volte alla settimana poi si può usare Pore Clarifyng Essence che aiuta a restringere i pori (come mi spiegava la commessa in Rinascente, una volta che il poro è ripulito e “svuotato” da ogni particella di sporco e di cellule morte, ebbene, il poro non ha più ragione di essere dilatato, quindi si richiude!
Vedremo! Alla prossima

Franca

maggio 24, 2012
maggio 28, 2012

RELATED POSTS

6 Comments

  1. Rispondi

    Saji Connor

    maggio 27, 2012

    Complimenti per la recensione del bifasico Lancome 🙂

  2. Rispondi

    Sara fatina

    maggio 28, 2012

    Mi ispira un sacco quello di Lierac! Io ultimamente sono entrata in fissa con le acque micellari, te le consiglio!

  3. Rispondi

    Chiara The World of Claire

    maggio 28, 2012

    quello della lierac mi ispira molto 😀

  4. Rispondi

    Alessia

    maggio 28, 2012

    complimenti per il post!ecco a me incuriosisce un casino quello di Sensai (e te pareva!).
    Ultimamente sto usando l'acqua micellare di Collistar con cui mi trovo molto bene!Ti consiglio di provarla, in giro si trovano delle mini taglie abbinate ad un mascara a circa 20 eurini|

  5. Rispondi

    mybeautyweek

    maggio 28, 2012

    FraisMonde e Sensai(prezzo proibitivo)…sembrano deliziosi:)

  6. Rispondi

    Glossy Glossygirl

    maggio 28, 2012

    Io da tempo utilizzo quello della lierac e mi trovo benissimo. Il suo inci tra l'altro è ottimo e in farmacia lo trovo scontato e lo pago 17,00 euro!

LEAVE A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: